giovedì , 21 settembre 2017
Home » Spiritualità » Alfabeto dello studente

Archivio della categoria: Alfabeto dello studente

S come stage

Come la prospettiva del lavoro, va affrontata senza ansie ma con "determinazione e passione", dice Don Bortolo Uberti nella nuova puntata dell'Alfabeto della spiritualità dello studente || Continua a leggere »

R come Ricerca

Di sè, degli altri, della passione di una vita: se ne parla nella nuova puntata dell'Alfabeto della spiritualità dello studente || Continua a leggere »

Q come Quotidianità

Cioè il contrario della pigrizia, la routine riscattata in positivo: ne parla Don Bortolo Uberti nella nuova puntata dell'Alfabeto dello studente Continua a leggere »

P come Prof

L'idea guida dell'università è quella di essere una "comunità" di studenti e docenti, tesa all'approfondimento e alla condivisione del sapere. Ma oggi, come possiamo vivere l'università in questo modo? || Continua a leggere »

O come orientamento

Orientarsi, cercare la strada giusta. Ogni studente sa quanto sia importante tutto ciò: nella scelta della facoltà, del piano di studi, degli esami da affrontare nella prossima sessione. E lo stesso accade poi nella vita, quella vera: fatta di aspirazioni e di desideri che alla fine devono concretizzarsi in scelte a volte contrastate da dubbi e rimorsi. Ma allora, qual è il criterio per orientarsi bene? || Continua a leggere »

N come Notte

La notte: il tempo delle ore piccole, dell'insonnia, del dubbio o delle trasgressioni. Ma che può diventare provvidenzialmente anche il tempo dei sogni: non tanto di quelli che scompaiono all’alba, ma di quelli che sostengono l’esistenza e la riempiono di desideri e di scelte. || Continua a leggere »

M come Merito

Parola magica: ne parliamo tutti, quasi sempre per dire che “in Italia non c'è”. L'università non fa eccezioni. Anche nella logica evangelica non c'è, il merito: perché la vita ci è regalata, mica bisogna meritarsela. Ma è questa consapevolezza del dono a spingerci a dare il massimo e a impegnarci, anche per una società più equa || Continua a leggere »

L come Lode

La ciliegina sulla torta di un esame andato bene o di un bel percorso universitario, ma anche il segno di qualcosa di più profondo: è la qualità di chi sa impegnarsi non solo per sé e i propri obiettivi, ma per tutti || Continua a leggere »

K come Kappaò

Perché capita (eccome se capita) che qualcosa vada storto: un esame non superato, uno stop alla tesi, una delusione ... L'importante è non gettare la spugna, ripartire. Anche nella vita - e nella fede. La nuova puntata dell'alfabeto dello studente || Continua a leggere »

J come Jungla

Come districarsi fra tasse, scadenze, preappelli senza impazzire, nella nuova puntata dell'Alfabeto dello studente || Continua a leggere »

Scroll To Top